Torino, 21/9/2016 – Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese porta il territorio al nuovo Salone del Gusto con Slow Food Oltrepò Pavese e Comunità del Cibo. L’appuntamento, dal 22 al 26 settembre, è a Torino, al Parco del Valentino e lungo Po – Mercato italiano Lombardia – Postazione numero H020. Il direttore del Consorzio, Emanuele Bottiroli, spiega così le ragioni della scelta di esserci: “Il Salone del Gusto di Slow Food rappresenta indiscutibilmente una manifestazione storica volta alla valorizzazione dei territori agricoli, come il nostro, ricchi di un arcipelago di piccole aziende familiari che tramandano, di generazione in generazione, un sapere antico. I 13.500 ettari a vigneto dell’Oltrepò da cui nascono grandi vini DOC e spumanti DOCG, unitamente allo scrigno di sapori che la zona custodisce, a partire dal Salame di Varzi DOP, meritano di arrivare a un pubblico preparato e attento, che sa riconoscere e premiare la qualità. E’ per questo che abbiamo scelto di sostenere la missione della condotta Slow Food Oltrepò Pavese e della nostra Comunità del Cibo. L’unione farà la forza. Porteremo a Torino una terra da gustare e da vivere, che vogliamo far scoprire anche ai molti giovani winelovers che gravitano attorno all’universo Slow Food”.

logo

L’INVITO
di Teresio Nardi
(Fiduciario della condotta Slow Food Oltrepò Pavese)

La Condotta Slow Food dell’Oltrepò Pavese, con la Comunità del Cibo dell’Oltrepò Pavese, sarà presente all’evento con uno spazio dove alcuni piccoli produttori del nostro territorio potranno esporre, vendere e far degustare i loro prodotti.

Tutto questo grazie alla sensibilità del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese che con un generoso contributo ha consentito l’allestimento di uno stand che permetterà la presenza di un Oltrepò unito nel rappresentare la complessità della sua enogastromia di qualità.

Grazie anche al contributo degli stessi produttori e dei seguenti enti che hanno sostenuto l’iniziativa e hanno patrocinato la Condotta: Banca Centro Padana di Credito Cooperativo (Sede di Stradella), AssiVoghera, Albertazzi Assicurazioni di Varzi, Strada del vino e dei sapori dell’Oltrepò Pavese, Molini di Voghera, è stato possibile collaborare nell’allestimento dello stand di slow Food Lombardia ove saranno presenti alcuni nostri produttori. Negli spazi in cui saremo presenti si terranno laboratori di presentazione delle nostre produzioni locali accostate ai nostri vini.

Terra Madre Salone del Gusto è il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo. Un grande mercato con espositori dai cinque continenti, tanti appuntamenti per scoprire la ricchezza enogastronomica del mondo, cucine di strada, una prestigiosa enoteca, conferenze per ampliare i punti di vista sul mondo dell’alimentazione, forum per dare voce alle Comunità del cibo, spazi di incontro e molto altro, per voler bene alla terra e scegliere consapevolmente il futuro del cibo, il nostro futuro.

In tutti gli eventi di Slow Food i protagonisti assoluti sono coloro che il cibo lo coltivano, lo producono, lo cucinano. Coloro per i quali il cibo è un lavoro quotidiano, svolto con coscienza e passione; è una filosofia di vita, elaborata con la testa e con il cuore. In questa edizione di Terra Madre Salone del Gusto la loro presenza avrà un rilievo ancora più grande, perché i 5000 delegati della rete saranno in alcuni fra i luoghi più belli e simbolici della città: nel grande mercato allestito nel Parco del Valentino, con vista sul fiume Po; Palazzo Carignano, Museo egizio, Casa reale, inpiazza San Carlo e via Roma; per le vie del centro e in molti altri luoghi ancora. La città sarà come un enorme campo e un’enorme cucina, dove imparare ad apprezzare i sapori e i saperi del mondo.

Tanti eventi per conoscere, gustare, imparare, approfondire, scoprire il mondo del cibo… Ci sono molti modi per farlo. Con i laboratori del gusto, con gli appuntamenti a tavola, con la scuola di cucina, con gli appuntamenti didattici per le scuole e le famiglie, con le conferenze e forum di Terra Madre, con i personal shopper e gli eat-in e in tantissimi altri modi ancora.

ECCO LE INFORMAZIONI PER I VISITATORI TRATTE DAL SITO DEL SALONE DEL GUSTO
http://www.salonedelgusto.com/it/

I luoghi

La manifestazione si svolge in numerosi luoghi della città:
IL PARCO DEL VALENTINO, che accoglie: il MERCATO italiano e internazionale insieme ad alcune regioni italiane e alcuni partner dell’evento; il Borgo Medievale (che ospiterà le attività educative); il Castello del Valentino – Politecnico di Torino e Torino Esposizioni – Università di Torino, dove si terranno i FORUM di Terra Madre.
Il cuore della città, da PIAZZA SAN CARLO a Palazzo Reale, dove troverai l’ENOTECA e i LABORATORI DEL GUSTO dedicati al vino, altre regioni italiane e altri partner dell’evento, i FOOD TRUCK e tutti i Presìdi italiani.
L’itinerario per le vie del centro, comprendente il CIRCOLO DEI LETTORI E ASTE BOLAFFI con i LABORATORI DEL GUSTOdedicati ai prodotti della terra e alla mixology, il Teatro Carignano per il programma delle conferenze e i principali musei cittadini con eventi a tema, Piazzale Valdo Fusi per il mercato dei MAESTRI DEL GUSTO e il programma di incontri B2B di Food Mood.
Il grattacielo Intesa Sanpaolo per gli appuntamenti di cucina nella Serra bioclimatica.
I Murazzi e PIAZZA VITTORIO, con le CUCINE DI STRADA e il percorso dedicato agli artigiani della birra d’Italia.
EATALY TORINO LINGOTTO per il programma dei LABORATORI DEL GUSTO sulla birra e sui prodotti della Terra, gliAPPUNTAMENTI A TAVOLA e la SCUOLA DI CUCINA.


Gli orari

Per il Mercato italiano e internazionale e gli stand dei PRESÌDI SLOW FOOD l’orario è dalle 10:00 alle 19:00. Per i CIBI DI STRADA e l’ENOTECA l’orario è dalle 12:00 alle 24:00 (il servizio chiude alle 23:30).

Lunedì 26 invece tutte le attività chiuderanno alle ore 19:00


Terra Madre Salone del Gusto e Slow Food Educazione accolgono i più piccoli

Naturalmente abbiamo pensato anche ai bambini e a chi li accompagna: nel corso della manifestazione sono previsti numerosi incontri dedicati ai più giovani e alle loro famiglie, con spettacoli teatrali, LABORATORI, palestre sensoriali e attività ludiche all’aria aperta.

È prevista un’Area baby pit stop (in collaborazione con la Leche League Italia Onlus  e il Corso di Laurea in Ostetricia dell’Università di Torino) a disposizione delle mamme e dei papà, attivo tra le 10 e le 19 presso la sala adiacente al Salone San Giorgio, nel Borgo Medievale delPARCO DEL VALENTINO. Si tratta di uno spazio protetto in cui mamme e papà possano provvedere al cambio pannolino e ad allattare i propri bimbi. Nell’area è inoltre presente un angolo attrezzato per i giochi dei bambini più piccoli.

Grazie alle partnership con Giovani Genitori, la cooperativa Le Soleil e Circowow, abbiamo inoltre progettato lo CHALET DEI BAMBINI, uno spazio di circa 800 mq nella storica discoteca torinese del Parco del Valentino, realizzato grazie al contributo di Lurisia Acque Minerali e Gelateria Ottimo.

schermata-2016-05-17-alle-12-34-26