Il presidente Rossetti con l'oste Giorgione
Il presidente Rossetti con l’oste Giorgione

Milano, 4/8/2016 – Metodo Martinotti d’Oltrepò protagonista ieri sera alla nuova Darsena di Milano con Gambero Rosso e Sky grazie all’iniziativa promozionale estiva voluta dal Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese per far riscoprire ai winelovers del capoluogo lombardo l’eccellenza del Pinot nero spumantizzato che in Oltrepò vanta una lunga storia, un profilo qualitativo chiaro e 3.000 ettari di vigneti vocati. Le bollicine e l’estro di Giorgione, celebre cuoco e volto TV, hanno riscosso un notevole successo di pubblico e di critica. Ospite d’eccezione il presidente del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Michele Rossetti, che ha parlato del territorio e collaborato al wine tasting in versione “pop”. In degustazione le migliori etichette delle aziende: Cantine Cavallotti Wine, La Piotta Padroggi, Marchese Adorno, Tenuta Caseo, Tenuta Belvedere, Tenuta il Bosco, Tenuta Quvestra, Torre Degli Alberi e Vanzini.

gambero-rosso-sky-darsena-history-1-638


Chi è Giorgione?
L’oste Giorgione, con la sua immancabile salopette in jeans, è il volto più noto del canale Sky Gambero Rosso (canale 412 del bouquet Sky). Al secolo Giorgio Barchiesi, classe 1957, ama definirsi un oste invece che uno chef perché racconta a tutti che la sua “missione” non è quella di mettersi in cattedra, bensì quella di riscoprire la genuinità dei sapori semplici della cucina contadina e mediterranea.
Prima di approdare in tv con la trasmissione sulla piattaforma satellitare di Sky che lo ha reso famoso, Giorgione ha fatto mille mestieri dopo aver lasciato Roma a 19 anni per dedicarsi alle sue passioni che sono la cucina, la medicina veterinaia e la musica. Ha ereditato dalla sua famiglia d’origine la passione nei confronti dell’agricoltura e dei sapori della terra, visto che il papà gestiva un’azienda agricola nell’agro-romano. La musica fa parte di un patrimonio interiore che Giorgione ha sempre coltivato fino a diventare un mestiere come consulente musicale anche per cantanti famosi. Insomma un artista a 360 gradi non solo ai fornelli della cucina della sua casa di Montefalco, piccolo e storico borgo medievale in provincia di Perugia.